L’Università di Pavia nello spazio: i due esperimenti a bordo della ISS

News  |   22/07/2019  |     409

L’Università di Pavia è uno tra i pochi atenei italiani ad essere “andato” sulla Stazione Spaziale Internazionale per ben due volte, portando in orbita due differenti esperimenti scientifici. Il primo, chiamato NATO e coordinato dalla Prof. Livia Visai, è stato condotto dal Capitano Samantha Cristoforetti il 22 aprile 2015 e riguardava colture cellulari per studiare nuove contromisure per il trattamento dell’osteoporosi. L’altro, il progetto PERSEO ideato dai fisici Andrea Ottolenghi e Giorgio Baiocco, ha visto protagonista l’astronauta Paolo Nespoli: si trattava di un giubbotto per schermare gli organi più sensibili dalle radiazioni cosmiche attraverso le proprietà dell’acqua (il test sulla ISS è avvenuto il 14 dicembre 2017).

[Foto: ESA/NASA]

Social
Studi all’Università di Pavia e vuoi condurre un programma in radio? Sono aperti i casting 2020.