L’esperimento dell’Università di Pavia a bordo della ISS (video)

News,Video  |   22/04/2015  |     405

Il Capitano Samantha Cristoforetti ha concluso oggi, 22 aprile (ore 10:18 in Italia), le operazioni dell’esperimento NATO. Due minuti dopo, le colture cellulari che permetteranno di studiare nuove contromisure per il trattamento dell’osteoporosi sono state inserite nel congelatore “Melfi” della Stazione Spaziale Internazionale.

17210692261_902e4bc394_k

«Attendiamo di recuperare i campioni quando torneranno sulla Terra per poter effettuare le analisi – spiega Livia Visai del Dipartimento di Medicina molecolare dell’Università di Pavia e coordinatore del progetto – anche i campioni di controllo sono stati inseriti nel congelatore e saranno processati insieme a quelli del volo.»

 

LA PREPARAZIONE DELLE UNITÀ TECNICHE A CAPE CANAVERAL (USA)

Per saperne di più: nanospace.unipv.it – facebook.com/pages/NATO-Project

Leggi anche: L’Università di Pavia sulla rampa di lancio di Cape Canaveral

[Foto: “Working on Kubik, the stand-alone centrifuge-incubator” ESA/NASA]

 

Social
Instagram