UCampus webradio, la prima playlist di TVB (ascolta con Spotify)

News  |   03/12/2018  |     170

Il lunedì, dalle 17:00 alle 18:00, va in onda TVB, il programma di musica di UCampus. Questa è la prima playlist della stagione con il best of di novembre.

Apri e salva direttamente con Spotify.

1) Alessia Cara – Trust My Lonely
Uno dei primi singoli dell’artista italo-americana in vista del nuovo album.

2) Eugenio in Via di Gioia – Altrove
Ogni tanto siamo tutti un po’ persi, quando lo siete ascoltate questa canzone.

3) Coma_Cose – Nudo Integrale
Il duo più acclamato di Asian Fake, avete letto il fumetto “The Origin”? Ci sono anche loro!

4) Coez – Lontana da Me
Ah, quando Coez non era famoso e faceva musica bella… È un tempo così lontano…

5) Original London Cast – Come to My Garden (from The Secret Garden)
Una fiaba o una storia d’amore? Lo saprete andando a vedere il musical o ascoltando tutto l’album su Spotify.

6) Moderat – Bad Kingdom
Se questa è una delle canzoni più ascoltate dei Moderat ci sarà un motivo, no?

7) Troye Sivan – Somebody To Love (Queen cover)
Andrete a vedere Bohemian Rapsody? Intanto godiamoci questa cover di Troye.

8) Frah Quintale – 64 Bars
I giovani di oggi forse non sanno riempire 64 barre ma Frah Quintale sicuramente sì.

9) Maiole feat. Masamasa – Cose Pese
Maiole riesce a ridurre la distanza tra Masamasa e Mura Masa, del resto è un artista europeo…

10) Willie Peyote – L’effetto Sbagliato
Cosa non fare dopo una rottura: il manuale al contrario di Willie Peyote.

11) 2NE1 – I Am The Best
La classifica di canzoni più trash del k-pop è vinta a mani basse da questa traccia che resta comunque una delle più ascoltate.

12) Erica Mou – Canzoni Scordate
Erica Mou è sempre dolce e cattiva allo stesso tempo, avete sentito cosa dice in quest’album?

13) Iceage – Balm of Gilead
Complimenti alla mamma. Lo ha detto anche Iggy Pop!

14) Jessie Mueller – She Used to Be Mine (from Waitress)
La dolcezza di questa canzone è pari alla dolcezza delle “pie” su cui si basa questo musical.

15) Muse – Break it to Me
L’ultimo album dei Muse non è sicuramente il migliore, ma non è nemmeno da buttare, direi.

16) Gazzelle – Martelli
La canzone perfetta per l’università, specie in vista dei preappelli di dicembre.

17) Germanò – Dario
Una delle canzoni più tristi di Germanò, eppure forse è quella più speranzosa. Un giorno conquisteremo il mare.

18) BigBang – Loser
Loro sono la prima band coreana a vincere un premio italiano, meritano decisamente qualche ascolto.

19) G-Dragon – Untitled, 2014
Il disco di G-Dragon è una chiavetta USB e non un CD ma secondo me non volete davvero sapere perché la chiavetta sulla copertina sia rossa.

20) Aretha Franklin – Think (from The Blues Brothers)
Forse non una delle canzoni più belle di Aretha, ma sicuramente una delle più belle in The Blues Brothers.

21) Lovelytheband – These Are My Friends
Dopo la performance di apertura del concerto dei 5 Seconds of Summer a Milano li hanno quasi superati in popolarità e se lo meritano.

22) Cole Porter – Why Can’t You Behave?
Un classico del jazz. Come cosa ci fa qui? Seguite la radio di UCampus!

23) Carol Channing – Jazz Baby
Jazz Baby è stata scritta nel 1919 e poi perfettamente ed ecologicamente riutilizzata nel musical del 1967 “Thoroughly Modern Millie”.

24) Dodie – In The Middle
Avete già preso i biglietti per il suo concerto? Io sì, ci vediamo lì.

25) Venerus – Dreamliner
Con pochissime tracce alle spalle Andrea Venerus ha già costruito una buona fanbase, peccato non sia in “The Origin” ma Marco Locati l’ha disegnato ugualmente.

26) NCT 127 – Simon Says
Questa traccia ha una carica esplosiva, ma il mio cervello è esploso prima di capire quanti siano i membri degli NCT.

27) Key feat. Crush – One of Those Nights
La prima traccia di un album che mostra tutte le capacità di Key, ogni canzone ha un genere diverso e lui eccelle in tutti.

28) Christine and the Queens – Tilted
È diventata famosissima con “Girlfriend” ma conoscete effettivamente Christine?

29) Noname – Self
Una traccia breve ma sicurissima, Noname è decisamente cresciuta.

30) The Blasting Company – Old Black Train
Over The Garden Wall è su Netflix, cosa state facendo ancora qui? Andate a vederlo in lingua originale!

31) Ariana Grande – Thank U, Next
C’è un grandissimo hype per il video musicale di questo brano, pare sarà pieno di references a Mean Girls.

Social
2008-2018