Pavia: dieci minuti, a libro aperto (ascolta)

leggerepaviaIn occasione delle Giornate nazionali della Lettura, promosse dai Ministeri dell’Istruzione e dei Beni Culturali, mercoledì 29 ottobre l’Associazione Leggere.Pavia ha promosso “Pavia: dieci minuti, a libro aperto”.

Nelle scuole, negli spazi pubblici, in uffici, bar e negozi tutti sono stati invitati a leggere, a mezzogiorno, per dieci minuti.

Pavia, tra le 12.00 e le 12.10, si è unita attraverso i libri e la lettura, in una sorta di “tempo sospeso”.  In quei dieci minuti UCampus, la webradio dell’Università di Pavia, ha interrotto il palinsesto per lasciare spazio alla lettura: studenti e personale d’ateneo leggeranno, al microfono, il passo più significativo del proprio libro preferito.

I nostri lettori:

Giulia, “Amos Oz, Una storia di amore e di tenebra”
Giada, “Arundhati Roy, Il dio delle piccole cose”
Alberto, “George Orwell, 1984” [in inglese] Michela, “Charlotte Bronte, Jane Eyre”
Serena, “David Grossman, Qualcuno con cui correre”
Ilaria, “Milan Kundera, L’insostenibile leggerezza dell’essere”
Mirko, “Dante, Purgatorio Canto VIII 1-21”
Xi, “Cao Xueqin, Il sogno della camera rossa” [in cinese] Giulia, “Raymond Queneau, I fiori blu”
Federica, “Virgina Wolf, Gita al faro”

Hashtag ufficiali #leggerepavia e #10min

Per saperne di più: www.comune.pv.it

 

[Aggiornato 29/10/2014 ore 15:45]
Potrebbero interessarti