Torna Europhonica: le radio universitarie raccontano l’Europa

News  |   15/02/2019  |     180

Le relazioni Italia-Francia, il governo e la vita politica del Paese, ma anche il valore dell’esperienza Erasmus a beneficio degli studenti. Sono i temi dell’intervista esclusiva al Presidente del Consiglio Giuseppe Conte che inaugura la stagione 2019 di Europhonica, e realizzata nello studio del Parlamento Europeo recentemente intitolato alla memoria di Antonio Megalizzi e di Bartek Orent-Niedzielski, i due redattori rimasti vittime durante l’attentato terroristico dello scorso 11 dicembre a Strasburgo (ascolta).

Da questa settimana il programma prodotto dal network delle radio universitarie “RadUni”, in onda su UCampus ogni sabato alle 11:00, proseguirà nella missione di informare i giovani sulle tematiche comunitarie e globali più attuali, con approfondimenti, schede e interviste. Sull’impegno del Parlamento Europeo per ridurre la distanza tra l’istituzione e i cittadini, e dei suoi valori che intendono rappresentare 500 milioni di abitanti, è intervenuto il presidente Antonio Tajani: «io spero di avere un’Europa più forte per quanto riguarda i temi che bisogna provare a risolvere come il lavoro, l’immigrazione, la politica estera» ha detto ai microfoni di Europhonica durante la prima puntata (ascolta).

[Foto: European Union 2019/EP/CREUTZ]

Social
2008-2018