Torna il festival Africando

Venerdì 21 e sabato 22 giugno, in piazza del Carmine, il Comitato Pavia Asti Senegal Onlus (sito) organizza “Africando 2013”,  il Festival della Convivialità delle Differenze.

La manifestazione, giunta quest’anno alla sesta edizione, si apre con il tributo a Rino Gaetano dei Fabbricano Case e con l’esibizione dei Kora Beat con la loro musica italo-senegalese. Sabato sera si terrà il concerto de “Il parto delle nuvole pesanti”, un gruppo calabrese nato nel 1990, cantore di storie sull’emigrazione e sull’impegno sociale.

Ad Africando non solo musica: venerdì pomeriggio l’associazione Filippo Astori Onlus animerà, con la partecipazione di Cesare Quaglia della Coldiretti Asti, un dibattito su “Il dialogo interculturale in cucina”.

Sabato, alle 17.30, interverrà Khalid Chaouki – giovane giornalista e parlamentare – nell’ambito della conferenza “Una società interculturale per uno sviluppo sostenibile”. Tra i relatori anche Giacomo Negrotto dell’UNDP, il Programma delle Nazioni Unite per lo Sviluppo.

E per chi vuole conoscere la cucina africana, venerdì, dalle ore 20, si potrà gustare il Cheebou Jen, il piatto nazionale senegalese a base di riso e pesce. Sabato, invece, il menù prevede i risotti della tradizione pavese.

Tutti i ricavi saranno destinati a progetti di sviluppo sanitario nella zona della comunità di Coubalan nel sud del Senegal.

FC

Potrebbero interessarti