Teatro, ecco la nuova stagione del Fraschini

fraschiniPresentata la stagione d’opera e teatrale 2014-2015 del Teatro Fraschini di Pavia. Dopo il successo dello scorso anno, la direzione artistica riproporrà infatti un ricco programma che unisce il classico al contemporaneo e che si rivolge a diverse fasce d’età.

La stagione d’opera inizierà ad ottobre con il Don Giovanni di Mozart, seguiranno Adriana Lecouvreur di Cilea, Les Contes D’Hoffmann di Offenbach,  Nabucco di Verdi; per poi concludersi a metà gennaio con Madama Butterfly di Puccini.

Il cartellone della prosa si apre con il Re Lear di William Shakespeare interpretato da Michele Placido – unica incursione nel mondo classico, per arrivare a marzo con Beppe Fiorello che porterà in scena la musica di Domenico Modugno. Tra i tanti che passeranno dal teatro storico di Strada Nuova anche Lella Costa (Nuda Proprietà), Alessandro Haber-Alessio Boni (Il visitatore), Marco Paolini (Ballata di uomini e cani) Silvio Orlando e Marina Massironi (La scuola) e Pierfrancesco Favino (Servo per due).

Creata per soddisfare l’interesse del pubblico nei confronti dei testi contemporanei, la rassegna “Altri percorsi” presenterà artisti come Umberto Orsini nella rivisitazione di Dostoevskij,  le scrittura di Rocco Papaleo (Una piccola impresa meridionale), Beppe Severgnini (La vita è un viaggio) e il testo “Ferite a morte” di Serena Dandini.

La stagione della danza vedrà i nomi di Eleonora Abbagnato con la Carmen e Kledi Kadiu con una serata dedicata al Tango susseguirsi a quelli del Don Chisciotte e dello Schiaccianoci. E poi con “Il teatro che ride” protagonisti i comici Enrico Bertolino, Oblivion, Ale e Franz.

La notte di San Silvestro e quella del 1° Gennaio sarà in compagnia di Ornella Vanoni con il suo tour “Un filo di trucco, un filo di tacco”.

Il calendario completo e i biglietti su www.teatrofraschini.org

Potrebbero interessarti