«Sui numeri serve cautela, bene che molti malati siano lievi», su Repubblica l’intervista a Giovanni Maga (IGM-CNR Pavia)

Il direttore dell’Istituto di Genetica Molecolare-CNR di Via Ferrata e professore a contratto all’Università di Pavia interviene oggi su La Repubblica a proposito del numero dei contagi. «I dati sono altalenanti» spiega Giovanni Maga nell’intervista che approfondisce anche alcune dinamiche della diffusione del virus, in particolare in Lombardia: «O non contiamo bene i contagi, proprio perché il virus è sfuggente. Oppure sta circolando un ceppo che, con la selezione naturale, ha imparato a infettare meglio l’uomo. Potrà dircelo solo il sequenziamento di un numero sufficiente di genomi del virus, e anche per questo ci vorrà almeno una settimana».

L’intervista completa è disponibile nella rassegna stampa di ateneo e su repubblica.it

Potrebbero interessarti