Storia, immagini, memoria: il seminario della scrittura autobiografica

News  |   12/04/2013  |     433

Chi non parla mai di sé? Ci sono persone che ti racconterebbero tutta la loro vita, per sentirsi meno soli, per autocelebrazione, per il piacere di parlare e via dicendo. A volte scherzando diciamo che si potrebbe scrivere un libro su ciò che viviamo e ciò che siamo.

C’è chi ha preso questa affermazione alla lettera – erano gli anni ’50 – trasformandola in una forma letteraria interdisciplinare. Ormai da tre anni un gruppo di docenti del nostro Ateneo si interessa a questa pratica di comunicazione e narrazione del sé, sia a livello individuale, autobiografico, che a livello collettivo.

“Self media Lab. Scritture, performance e tecnologia del sé” questo il nome del progetto presentato dalla Prof. Federica Villa dell’Università di Pavia che intende occuparsi appunto dello storytelling a livello personale. Un’iniziativa nata a Roma nel 2010,  passata per Torino e poi finalmente arrivata anche a Pavia. Al debutto ufficiale, ieri, in un seminario a Palazzo San Tommaso.

L’attenzione principale è verso i giovani, il desiderio è quello di coinvolgere i dottorandi e le future generazioni nell’arte della scrittura in generale e di sé stessi, e perché no stimolarne una nuova ricerca e riscoperta.

FC IC

Social
Instagram