Sabato torna la regata Pavia-Pisa

News  |   09/05/2017  |     438

È iniziato il conto alla rovescia per la 55esima Pavia-Pisa: la storica regata di canottaggio nata nel 1929 che vede protagonisti gli studenti universitari pavesi e pisani, in una sfida tra sport e goliardia.

Organizzata a turno nelle due città, l’edizione 2017 torna sul fiume Ticino nel pomeriggio di sabato 13 maggio. La prima manche è fissata per le 17:00, la seconda si svolgerà mezz’ora dopo. In acqua ci sarà il cosiddetto 8+, un’imbarcazione molto veloce guidata da otto canottieri più il timoniere, lunga 18 metri e che può toccare i 30 km/h.

Come da tradizione il campo di regata (circa 700 metri) sarà compreso tra l’idroscalo e la “casa galleggiante” dei Vogatori Pavesi di Via Milazzo, verso il Ponte Coperto. La manifestazione sarà aperta alle 16:45 dalla prima manche della regata “RosaAzzurro”: una gara fra due imbarcazioni con equipaggio misto, due maschi e due femmine.

«La regata non è solo tradizione, è anche un modo per rinnovare il legame tra il Ticino e la città. Questo legame deve entrare nell’offerta che l’Università di Pavia fa anche agli studenti stranieri, abituati più di noi a coniugare studio e sport» ha dichiarato il Rettore Fabio Rugge.

Social
Instagram