Prima laureata alla magistrale Unipv-IUSS in ‘Civil Engineering’

News  |   17/07/2019  |     526

Margherita D’Ayala è la prima laureata magistrale in Civil Engineering for Mitigation of Risk from Natural Hazard. Il cosiddetto “+2”, interamente in lingua inglese, è offerto congiuntamente dall’Università di Pavia e dalla Scuola Universitaria Superiore IUSS, ed è concepito come un percorso di alta qualificazione distinto in due indirizzi: uno dedicato al rischio sismico e uno a quello idrogeologico.

La didattica è in entrambi i casi organizzata in modo particolare, cioè con insegnamenti intensivi erogati in sequenza, ciascuno della durata di circa un mese, che consentono il coinvolgimento nella docenza anche di accademici ed esperti di spicco provenienti da istituzioni estere. Mentre l’ultimo semestre è totalmente svincolato da impegni legati alle lezioni proprio per l’elaborazione della tesi.

Il lavoro finale della neo dottoressa D’Ayala (nella foto in alto insieme al Prof. Guido Magenes), era dedicato alla mitigazione del rischio di frane indotte da precipitazioni intense, ed è stato sviluppato in gran parte durante uno stage presso il Norwegian Geotechnical Institute di Oslo.