Premi di laurea, fino a 25mila euro per la tesi migliore (i bandi)

News  |   16/07/2018  |     1525

L’Università di Pavia, enti esterni, fondazioni, associazioni culturali, ma anche aziende private, bandiscono ogni anno dei premi speciali per tesi di laurea inerenti al loro ambito d’azione, o in memoria di figure di spicco della propria realtà. A seguito della valutazione, solitamente affidata a una commissione giudicatrice, al candidato vincitore viene assegnato un contributo monetario che talvolta può superare i 1000 euro.

DALL’UNIPV

Il Dipartimento di Scienze del Sistema Nervoso e del Comportamento mette a disposizione 1000 euro lordi a laureati di secondo livello o dottori di ricerca che abbiano conseguito il titolo in Filosofia e che presentino un lavoro originale sul pensiero dello studioso Pietro Prini. Bando (scad. 10/9/2018).

In ambito scientifico, e in particolare per tesi di Dottorato o di Scuola di Specialità sulla micologia ambientale e sui funghi patogeni, c’è il Premio “Giuseppe Carretta”. Previsto in entrambi i casi un assegno da 1500 euro lordi. Bando (scad. 14/12/2018).

Per i laureati in Ingegneria Edile-Architettura (ciclo unico) l’ateneo bandisce un premio dell’importo di 2500 euro lordi, messi a disposizione da Filedil s.r.l., azienda pavese attiva nel settore costruzioni, e dedicato al proprio fondatore Carlo Grandi, con l’obiettivo di diffondere ed incentivare l’applicazione di sistemi innovativi volti alla sostenibilità ambientale e al risparmio energetico. Bando (scad. 29/1/2019).

BANDI ESTERNI

La tutela del territorio montano, in relazione al rapporto con l’uomo ma anche per nuove progettualità, è al centro del bando promosso dal CAI per una tesi magistrale e per una di dottorato. In entrambi i casi il premio è di 1000 euro lordi. Bando (scad. 31/8/2018).

È sul Parlamento Europeo il riconoscimento dell’Osservatorio Balcani e Caucaso Transeuropa. Il premio di 500 euro è destinato a laureandi e laureati di primo livello. Bando (scad. 30/9/2018).

Il CONI assegna un premio alla tesi migliore sul tema «Sport ed economia: il turismo sportivo opportunità di sviluppo dei territori e di crescita del Paese. Dati, analisi e trend del turismo sportivo in Italia e nel mondo». Il premio è conferito tramite il Comitato Leonardo e ha un valore di 3000 euro. Bando (scad. 6/11/2018).

Dompé Farmaceutici premierà l’elaborato in grado di evidenziare al meglio gli effetti dell’assunzione di Amminoacidi Ramificati sul metabolismo e l’eventuale relazione con la performance sportiva e la percezione dello sforzo. Anche in questo caso il premio è conferito tramite il Comitato Leonardo e ha un valore di 3000 euro. Bando (scad. 6/11/2018).

Il tema della salute e della sicurezza sul lavoro è oggetto del bando della Fondazione AiFOS che mette a disposizione 500 euro e una serie di benefit alle prime 7 tesi selezionate. Bando (scad. 31/10/2018).

Il premio Young Academics Award, per tesi di laurea magistrale, riguarda lo sviluppo sostenibile nelle Alpi e in particolare la gestione dell’acqua in montagna. La Presidenza Austriaca della Convenzione delle Alpi riconosce in questo ambito 3 premi principali da 500, 750 e 1000 euro. Bando (scad. 31/10/2018).

L’Unione Nazionale Consumatori istituisce 2 premi di laurea, uno da 1000 e l’altro da 500 euro, con lo scopo di promuovere la conoscenza attorno al tema dei Big Data, degli algoritmi e della profilazione e, più in generale, della protezione dei consumatori on line. Bando (scad. 16/11/2018).

L’ENI lancia anche per quest’anno 2 premi, ciascuno consistente in una medaglia d’oro appositamente coniata dalla Zecca dello Stato e nell’importo di 25000 euro, da assegnare a laureati autori di tesi per il Dottorato di Ricerca sui temi del contrasto dell’inquinamento, del recupero e riutilizzo di siti industriali dismessi, dell’innovazione tecnologica nel campo delle rinnovabili, e dell’efficienza energetica. Bando (scad. 23/11/2018).

Giunge alla sua quinta edizione il doppio premio di Herbalife Italia per laureati di primo e di secondo livello da 1500 euro ciascuno. L’oggetto dello scritto deve essere connesso all’alimentazione e alla salute, agli integratori in diversi contesti, o al sistema di vendita e marketing. Bando (scad. 31/12/2018).

È per una tesi di laurea nelle materie giuridiche e socio-economiche, inerente comunque ai rapporti di lavoro nel settore del credito, il premio da 5000 euro dell’Associazione Bancaria Italiana – ABI. Bando (scad. 28/2/2019).

[Aggiornato al 23/7/2017 ore 16:00]

Social
Instagram