Premi di laurea, fino a 25mila euro per la tesi migliore (i bandi)

L’Università di Pavia, enti esterni, fondazioni, associazioni culturali, ma anche aziende private, bandiscono ogni anno dei premi speciali per tesi di laurea inerenti al loro ambito d’azione, o in memoria di figure di spicco della propria realtà. A seguito della valutazione, solitamente affidata a una commissione giudicatrice, al candidato vincitore viene assegnato un contributo monetario che talvolta può superare i 1000 euro.

DALL’UNIPV

Il Dipartimento di Scienze del Sistema Nervoso e del Comportamento mette a disposizione 1000 euro lordi a laureati di secondo livello o dottori di ricerca che abbiano conseguito il titolo in Filosofia e che presentino un lavoro originale sul pensiero dello studioso Pietro Prini. Bando (scad. 10/9/2018).

In ambito scientifico, e in particolare per tesi di Dottorato o di Scuola di Specialità sulla micologia ambientale e sui funghi patogeni, c’è il Premio “Giuseppe Carretta”. Previsto in entrambi i casi un assegno da 1500 euro lordi. Bando (scad. 14/12/2018).

Per i laureati in Ingegneria Edile-Architettura (ciclo unico) l’ateneo bandisce un premio dell’importo di 2500 euro lordi, messi a disposizione da Filedil s.r.l., azienda pavese attiva nel settore costruzioni, e dedicato al proprio fondatore Carlo Grandi, con l’obiettivo di diffondere ed incentivare l’applicazione di sistemi innovativi volti alla sostenibilità ambientale e al risparmio energetico. Bando (scad. 29/1/2019).

BANDI ESTERNI

La tutela del territorio montano, in relazione al rapporto con l’uomo ma anche per nuove progettualità, è al centro del bando promosso dal CAI per una tesi magistrale e per una di dottorato. In entrambi i casi il premio è di 1000 euro lordi. Bando (scad. 31/8/2018).

È sul Parlamento Europeo il riconoscimento dell’Osservatorio Balcani e Caucaso Transeuropa. Il premio di 500 euro è destinato a laureandi e laureati di primo livello. Bando (scad. 30/9/2018).

Il CONI assegna un premio alla tesi migliore sul tema «Sport ed economia: il turismo sportivo opportunità di sviluppo dei territori e di crescita del Paese. Dati, analisi e trend del turismo sportivo in Italia e nel mondo». Il premio è conferito tramite il Comitato Leonardo e ha un valore di 3000 euro. Bando (scad. 6/11/2018).

Dompé Farmaceutici premierà l’elaborato in grado di evidenziare al meglio gli effetti dell’assunzione di Amminoacidi Ramificati sul metabolismo e l’eventuale relazione con la performance sportiva e la percezione dello sforzo. Anche in questo caso il premio è conferito tramite il Comitato Leonardo e ha un valore di 3000 euro. Bando (scad. 6/11/2018).

Il tema della salute e della sicurezza sul lavoro è oggetto del bando della Fondazione AiFOS che mette a disposizione 500 euro e una serie di benefit alle prime 7 tesi selezionate. Bando (scad. 31/10/2018).

Il premio Young Academics Award, per tesi di laurea magistrale, riguarda lo sviluppo sostenibile nelle Alpi e in particolare la gestione dell’acqua in montagna. La Presidenza Austriaca della Convenzione delle Alpi riconosce in questo ambito 3 premi principali da 500, 750 e 1000 euro. Bando (scad. 31/10/2018).

L’Unione Nazionale Consumatori istituisce 2 premi di laurea, uno da 1000 e l’altro da 500 euro, con lo scopo di promuovere la conoscenza attorno al tema dei Big Data, degli algoritmi e della profilazione e, più in generale, della protezione dei consumatori on line. Bando (scad. 16/11/2018).

L’ENI lancia anche per quest’anno 2 premi, ciascuno consistente in una medaglia d’oro appositamente coniata dalla Zecca dello Stato e nell’importo di 25000 euro, da assegnare a laureati autori di tesi per il Dottorato di Ricerca sui temi del contrasto dell’inquinamento, del recupero e riutilizzo di siti industriali dismessi, dell’innovazione tecnologica nel campo delle rinnovabili, e dell’efficienza energetica. Bando (scad. 23/11/2018).

Giunge alla sua quinta edizione il doppio premio di Herbalife Italia per laureati di primo e di secondo livello da 1500 euro ciascuno. L’oggetto dello scritto deve essere connesso all’alimentazione e alla salute, agli integratori in diversi contesti, o al sistema di vendita e marketing. Bando (scad. 31/12/2018).

È per una tesi di laurea nelle materie giuridiche e socio-economiche, inerente comunque ai rapporti di lavoro nel settore del credito, il premio da 5000 euro dell’Associazione Bancaria Italiana – ABI. Bando (scad. 28/2/2019).

[Aggiornato al 23/7/2017 ore 16:00]
[Foto: stock.adobe.com]

Potrebbero interessarti