Pavia-Pisa, sabato le regate sul Ticino

News  |   30/05/2013  |     612

Conto alla rovescia per la 51esima edizione della regata storica di canottaggio Pavia-Pisa, che quest’anno si disputerà sabato 1° giugno.

Una sfida in “otto fuori scalmo” (8+) che si disputa annualmente tra le due Università dal 1929. Nata per commemorare gli studenti pavesi e pisani che parteciparono alla battaglia risorgimentale di Curtatone e Montanara del 29 maggio 1848, si svolge alternativamente sui fiumi Arno e Ticino.

La forte rivalità sportiva con i suoi quasi settanta anni di tradizione rappresenta un unico nel suo genere in Italia e trova paragoni soltanto nella sfida tra le Università britanniche di Oxford e Cambridge. Gli equipaggi (maschili) sono interamente composti da studenti regolarmente iscritti ai due Atenei e alcuni di loro fanno anche parte della nazionale italiana di canottaggio.

Il programma prevede la partenza della prima manche alle 17.15, mentre mezz’ora dopo si disputerà la seconda. L’albo d’oro vede Pavia condurre con 30 vittorie contro le 17 di Pisa, vincitrice dell’edizione 2012, avvenuta in acque amiche.

Sabato, sul fiume Ticino, gareggeranno anche gli studenti dei collegi sui Dragon Boat, nell’ambito del tradizionale Torneo intercollegiale. Alle 16.30 la sfida sarà per il 3° e 4° posto, mentre alle 18 è programmata la finale.

Quest’anno inoltre si terrà la prima edizione del “Trofeo Università di Pavia”: una nuova regata alla quale prenderanno parte anche gli armi del Cus Milano e del Cus dei Laghi (prima manche ore 17.00, seconda manche 17.30, finali dalle 18.15).

Social
Instagram