Pavia, dove la Storia accade

WHH2014.inddQuattro visite guidate, tra maggio e giugno, in quattro lingue diverse, per le vie di Pavia, alla scoperta di personaggi, leggende, curiosità e misteri.

E’ “The Original History Walks of Pavia – Pavia, dove la Storia accade” l’iniziativa promossa dal Comune che prevede per questa sua terza edizione una passeggiata in inglese, italiano, spagnolo, francese e persino latino, tra le vie del centro, lungo percorsi insoliti.

Si comincia domenica 4 maggio (ore 16) con “Malta, pietre e mattoni”: la storia della città raccontata dai mattoni dei suoi edifici; un insolito viaggio, in lingua italiana, attraverso le tecniche di costruzione, le innovazioni edilizie e tutto ciò che avreste voluto sapere sui tunnel e i labirinti sotterranei di Pavia.

Si prosegue sabato 17 maggio (ore 16), in lingua spagnola, con “Cristóbal Colón”: a scuola impariamo che fu Cristoforo Colombo a scoprire il Nuovo Mondo, ma nessuno ci ha mai detto che forse non era proprio genovese. A Pavia si dice che avesse imparato qui l’arte dell’osservazione del cielo e che qui fosse definitivamente ritornato.

Il terzo appuntamento è fissato in calendario per domenica 8 giugno (ore 10.30), con “Alma Mater”, in lingua inglese: da Leonardo da Vinci a Camillo Golgi, da Cesare Beccaria ad Alessandro Volta; il genio, la storia del pensiero e le più importanti pagine di scienza e letteratura scritte in una grande e antichissima università. Alma Mater, l’età d’oro dei nomi che hanno fatto di Pavia un punto di riferimento per la cultura internazionale.

L’edizione primaverile si chiude sabato 21 giugno (ore 10.30) con “Fantômes au jardin botanique”, in lingua francese: i colori e i profumi della primavera esplodono nel giardino botanico in questa stagione e fanno da sfondo a storie di fantasmi, leggende di angeli e spettri e tantissimi “lo sapevate che…”. Padroni di casa lo spirito di Giovanni Scopoli, le sue scoperte e i suoi misteri.

Per info: turismo@comune.pv.it e www.paviaturismo.it

Potrebbero interessarti