Pavia contro la mafia

Giovedì 1° dicembre si chiude la dodicesima edizione di “Mafie: legalità e istituzioni“, l’iniziativa promossa dagli studenti dell’Università di Pavia e realizzata con i fondi dell’Ateneo stesso, per mantenere viva l’attenzione della cittadinanza sul fenomeno mafioso attraverso progetti di educazione alla legalità. Dopo gli incontri organizzati nelle aule universitarie, l’appuntamento di giovedì è al Cinema Politeama per la proiezione di Era d’estate (ore 21). La pellicola diretta da Fiorella Infascelli che racconta il trasferimento improvviso di Giovanni Falcone e Paolo Borsellino, insieme alle loro famiglie, sull’isola dell’Asinara nell’estate del 1985, a seguito della minaccia di un attentato contro i due giudici partito dai vertici di Cosa Nostra.

Lunedì 5 dicembre, nell’ambito nel corso “Storia delle Mafie” organizzato al Collegio Santa Caterina, interverrà Rosy Bindi – Presidente della Commissione parlamentare antimafia, sul tema “Mafie e gioco d’azzardo” (ore 21). Un business che fa gola alle organizzazioni criminali ormai sempre più presenti anche in questo settore in cui il confine tra legale e illegale è molto fragile, e che conterebbe nel nostro Paese un giro d’affari di circa 88 miliardi di euro.

Potrebbero interessarti