Pavia celebra Marquez e diventa Macondo

Fino al 30 ottobre l’Associazione Leggere.Pavia promuove una serie di iniziative per celebrare Cent’anni di solitudine di Gabriel Garcia Marquez. Il romanzo del Premio Nobel colombiano che ha collezionato nel 2013 il maggior numero di preferenze dei pavesi nei ventimila segnalibri di “Impossibile non leggerli”.

Il culmine del programma, sabato 24 ottobre alle ore 21:00, con “M’illumino di Marquez”: un doppio corteo illuminato da luci a led che si snoderà da Piazza Petrarca e da Via Siro Comi fino a Piazza Duomo. All’ombra della cattedrale si terrà la lettura collettiva dell’incipit dell’opera e dei passi che ognuno ritiene più significativi, per poi stendere un tappeto luminoso con i libri di Garcia Marquez.

L’omaggio di Pavia a Cent’anni… continuerà mercoledì 28 ottobre, dalle 12.00 alle 12.10, con “10 minuti per Gabo”: ognuno, ovunque si trovi, sarò invitato a fermarsi e ad aprire il libro.

In Università

Domenica 25 ottobre, dalle 14:30 alle 18:00, L’Orto botanico propone una visita speciale alla serra tropicale e la mostra di erbari antichi di piante esotiche.

Martedì 27 ottobre, alle 17:30 nel Salone Teresiano della Biblioteca Universitaria, la letteratura “Tra America ed Europa: Macondo e noi”.

Musica

Giovedì 29 ottobre, alle 21:30, Macondo sbarca a Spaziomusica con le canzoni tratte da “Terra e libertà” dei Modena City Ramblers e con le letture de “Le voci delle donne di Macondo”.

On line

Su stregatidacentanni.tumblr.com è iniziata la raccolta di testi brevi di tutti coloro che vogliono descrivere l’amore per questo libro. Per chi si ricorda come, quando e dove l’ha letto la prima volta, per chi periodicamente lo rilegge perché non può farne a meno.

Il programma completo di “Pavia come Macondo” sul sito www.leggere.pavia.it e su www.facebook.com/leggere.pavia

Potrebbero interessarti