17-21 marzo, ecco le Giornate della Poesia (Ascolta l’intervista)

Leggere.Pavia dedica il mese di marzo alla poesia. Primo appuntamento domenica 17 marzo, alle 17, a S. Maria Gualtieri (piazza Vittoria), con il ricordo di Alda Merini. “Sono una piccola ape furibonda” il titolo dell’incontro con le figlie della poetessa milanese Barbarba e Emanuela.

Mercoledì 20 marzo, dal tardo pomeriggio, i ragazzi delle associazioni AlchimiaTeatro, Antigone e Calypso, animeranno con performance le vie del centro storico di Pavia. Dalle 21.30 si terrà la prima notte bianca della poesia [rinviata a giovedì 21/3 causa maltempo]: una “catena umana poetica” si snoderà lungo l’intera Strada Nuova, attraverso piazza Cavagneria e piazza della Vittoria, fino ad arrivare in piazza Duomo. Giovani e meno giovani, studenti universitari e non, pavesi e stranieri, leggeranno e reciteranno, in italiano o nella loro lingua madre, una poesia.

Piazza Duomo sarà dunque il fulcro della Notte dei Poeti con bancarelle di libri, usati e al 50%, e appositi leggii da cui si potranno recitare i propri versi. Il Duomo, aperto per l’occasione, ospiterà la lettura de “Il Cantico dei Cantici”.

Giovedì 21 marzo, nel Cortile delle Statue dell’Università, a partire dalle 10.30, si terranno letture poetiche in varie lingue, mentre dalle 15 il protagonista sarà l’Inferno dantesco recitato in albanese, rumeno, ucraino, spagnolo, arabo e cinese.

Ascolta l’intervista a una delle promotrici del progetto Daniela Bonanni, ospite nella puntata del 13 marzo di Campus Life (in diretta su UCampus ogni mercoledì dalle 12 alle 13).

Per saperne di più su “Leggere.Pavia – una città che si unisce attraverso i libri” e consultare il programma dettagliato delle giornate, visitate il sito ufficiale www.leggere.pavia.it

 

(Aggiornato 20/3/2013 ore 16.50)

Potrebbero interessarti