Outsider Art alla Residenza Biomedica

OutsiderUn viaggio ai confini dell’arte, sull’essenza della creatività e sulla ambigua e complessa relazione tra l’essere umano e la sua opera. Simboli, colori e forme che emergono dal profondo di veri artisti fuori dagli schemi, inconsapevolmente rivoluzionari e liberi.

E’ “Outsider Art. Espressione artistica di libertà o disagio”, la mostra in programma dal 24 novembre presso la Residenza biomedica del Santa Caterina di Pavia (via Giulotto 12 – inaugurazione ore 14.30) e dedicata alle opere degli artisti outsider della Haus der Künstler del Museo Gugging e del bild.Balance Atelier di Vienna, esposte con altre raccolte dagli anni ’70 ad oggi.

Walla, Vondal, Fischer, Wikidal, Katarina Savic sono solo alcuni degli autori le cui opere riunite nel Fondo Fabio e Leo Cei sono per la prima volta presentate al pubblico.

Un evento interdisciplinare che unisce pittura, oggetti, musica e poesia e che indaga sul rapporto tra sofferenza psichica ed espressione artistica.

La mostra rimarrà aperta fino al 23 dicembre 2014 e dal 6 al 31 gennaio 2015. Per info: www.collegiosantacaterina.it

Potrebbero interessarti