Musicologia, le collezioni dell’Università di Pavia a Cremona

Video  |   12/09/2017  |     44

Il Dipartimento di Musicologia e Beni Culturali dell’Università di Pavia conserva nella sua sede di Cremona, presso lo storico palazzo Eliseo Raimondi (sec. XV), una serie di collezioni raccolte dal 1952 – anno di fondazione della Scuola di Paleografia e Filologia Musicale – a oggi.

I numeri: 20 strumenti a tastiera (il più antico è un pianoforte della seconda metà del Settecento); 60 copie di strumenti a corda, a fiato, a percussione medioevali, rinascimentali e barocchi; mille rulli traforati per autopiano di inizio Novecento, oltre 3000 dischi, CD, nastri magnetici… Tutti gli strumenti e i supporti sono utilizzati per finalità di ricerca e attività didattica.

Scopri di più: musei.unipv.it/musicologia

Social
Instagram