L’Università di Pavia per lo studio del suolo lunare

News  |   30/10/2017  |     375

Una missione scientifica internazionale finalizzata alla ricerca, sulla Terra, di condizioni simili a quelle della Luna. Avrà luogo dal 20 al 24 novembre sull’isola di Lanzarote, nelle Canarie, e vedrà la partecipazione del geologo pavese Patrizio Torrese, in rappresentanza dell’unico ateneo italiano nel team.

Nello specifico si tratta di un progetto di esplorazione, mappatura e monitoraggio, basato su droni, laser e altre tecniche elettriche, realizzato nell’ambito del programma ESA “Pangaea” per lo studio e la formazione degli astronauti in vista di future missioni sul nostro satellite.

«Target geologici sotterranei come i tunnel di lava – spiega Torrese – presentano molte analogie con quelli osservati sulla Luna o sui vulcani Arsia e Olympus di Marte, e rappresentano ambienti adatti alla vita.»

La partecipazione al progetto consentirà anche agli studenti dei corsi in Scienze Geologiche dell’Università di Pavia di avvicinarsi alle missioni spaziali perché potranno utilizzare i dati raccolti durante la missione nelle Canarie per tesi di laurea o ricerca.

Social
Instagram