L’Università di Pavia inaugura il 655° Anno Accademico. Ospite Giorgio Napolitano (foto e video)

News  |   27/11/2015  |     1533

Venerdì 27 novembre l’Università di Pavia ha aperto ufficialmente l’Anno Accademico 2015/2016. Dopo l’ingresso in Aula Magna dei docenti togati in corteo, il Rettore Fabio Rugge ha dato il via alla cerimonia tracciando un bilancio dell’anno appena trascorso e presentando i progetti che attendono l’Ateneo nei prossimi mesi. Al discorso inaugurale sono seguiti gli interventi di Lorenzo Flamini, rappresentante degli studenti, e del Prof. Mauro Freccero, chimico, con una prolusione dal titolo “Linguaggio molecolare e DNA a quadrupla elica”.

Laurea honoris causa a Giorgio Napolitano

Durante la mattinata si è tenuto il conferimento della Laurea magistrale honoris causa in Economia, Politica e Istituzioni Internazionali al Presidente emerito della Repubblica Giorgio Napolitano.

Video

Foto

Altri eventi

L’Inaugurazione dell’Anno Accademico è proseguita nel pomeriggio, in Aula Foscolo, con la consegna delle medaglie teresiane ai professori ordinari e delle medaglie di benemerenza, e la presentazione del nuovo volume di “Almum Studium Papiense, Storia dell’Università di Pavia”.

Per tutta a giornata di venerdì 27 gli studenti hanno potuto visitare gratuitamente la mostra “1525-2015 Pavia, la Battaglia, il Futuro. Niente fu come prima”, organizzata al Castello Visconteo e caratterizzata da allestimenti virtuali e postazioni interattive.

A chiusura del programma, alle ore 21 in Aula ‘400, il recital della pianista russa Elena Baksht con musiche di Bach, Chopin e Tchaikovsky.

[Ultimo aggiornamento ore 18:51]

Social
Instagram