L’Università di Pavia è seconda nella classifica Censis-Repubblica; prima per Medicina e per Scienze chimiche/farmaceutiche

News  |   24/07/2015  |     1935

Per il settimo anno consecutivo l’Università di Pavia è sul podio della classifica Censis-Repubblica, attestandosi anche nel 2015 al secondo posto, con 94,4 punti, tra i “grandi atenei” italiani, ovvero quelli che secondo i dati MIUR contano da 20mila a 40mila iscritti.

L’anteprima pubblicata oggi sul quotidiano diretto da Ezio Mauro anticipa la Grande Guida Università 2015-2016 di Repubblica-Censis in edicola da lunedì 27 luglio. Il volume, oltre all’intera offerta formativa aggiornata per il prossimo anno accademico di tutti gli atenei del Paese, contiene numerose classifiche dedicate anche ai singoli corsi di laurea, ai servizi e alla ricerca.

Sul fronte didattica l’Università di Pavia è prima per la qualità del corso di laurea in Medicina e Chirurgia, e dei corsi in Scienze e Tecnologie chimiche e Scienze e Tecnologie farmaceutiche. Inoltre, dai dati che emergono nella top 15 dei grandi atenei, Pavia è prima anche per l’attività internazionale (97 punti) e per le strutture (99 punti), seconda per il web, terza per il numero di borse di studio e per i servizi offerti.

Didattica, gli altri risultati

L’Università di Pavia si attesta al quinto posto nel gruppo Psicologico e in quello Socio-politico (Scienze Politiche e delle Relazioni internazionali, Scienze dell’Amministrazione e dell’Organizzazione, Scienze della Comunicazione, Sociologia…). E’ sesta per il corso di laurea magistrale a ciclo unico in Odontoiatria e Protesi dentaria, ed è sesta anche nel gruppo Geo-biologico (Biotecnologie, Scienze biologiche…), nel gruppo relativo alle lauree triennali di Ingegneria (Ingegneria civile e ambientale, dell’Informazione…), e nel gruppo Economico-statistico (Scienze dell’Economia e della Gestione aziendale, Scienze economiche…). E’ settima per Scienze motorie e per il corso di laurea magistrale a ciclo unico in Farmacia. Nona posizione per Architettura e Ingegneria edile.

La classifica della ricerca

La produttività scientifica e il numero di progetti di ricerca, nonché il relativo tasso di successo e i finanziamenti ottenuti, attestano l’Università di Pavia al terzo posto per le Scienze storiche, filosofiche, pedagogiche e psicologiche. E’ quarta nelle aree: Ingegneria civile e architettura, Scienze economiche e statistiche, Scienze politiche e sociali. Quinta posizione per le Scienze giuridiche e per le Scienze matematiche e informatiche; sesta posizione per l’Ingegneria industriale e dell’informazione, e per le Scienze dell’Antichità, filologico-letterarie e storico-artistiche. Nono posto per Scienze chimiche.

La nota metodologica con i criteri utilizzati dal Censis per stilare le classifiche è disponibile online su www.censismaster.it.

AT

 

[Aggiornato 24/7/2015 ore 12:09, secondo aggiornamento 27/7/2015 ore 10:21, terzo aggiornamento 27/7/2015 ore 11:39, quarto aggiornamento 28/7/2015 ore 9:27]

Social
Instagram