L’Università di Pavia dà il benvenuto a oltre 350 Erasmus

News  |   12/09/2017  |     603

Martedì 19 settembre, presso l’Aula del ‘400, il Rettore e le autorità cittadine daranno il via all’International Welcome Day dell’Università di Pavia. Il tradizionale appuntamento per accogliere tutti i giovani che hanno scelto Pavia come destinazione per il proprio semestre all’estero. Sono complessivamente 365 gli studenti in entrata, i cosiddetti incoming, non solo dai paesi europei ma anche da altre parti del mondo, grazie al programma di scambio Erasmus che dal 2015 è diventato ‘plus’, e quindi globale, e grazie anche ai nuovi accordi internazionali sottoscritti dall’Ateneo come i due recenti “Confap” e “Be a doc” con il Brasile.

I NUMERI

La delegazione più numerosa è composta dagli universitari spagnoli, sono in 115, al secondo posto ci sono francesi e tedeschi, rispettivamente in 31, seguiti da: 29 turchi, 27 polacchi e 23 portoghesi. Tra gli arrivi si contano poi 7 studenti dall’Albania, 4 dall’Azerbaijan, 3 dalla Giordania. Ma le nazioni rappresentate sono anche: Armenia, Israele, Kenya, Giordania, Nepal, Myanmar, Senagal e Somalia.
Gli accordi bilaterali portano invece a Pavia 3 studenti statunitensi, 2 argentini, uno dal Messico e un altro dal Brasile. Grazie al Fondo Cooperazione e Conoscenza studieranno qui in 6 da Palestina, Etiopia, Malawi, Vietnam, Kosovo e Nigeria.

Partono da Pavia grazie ad Erasmus+ in 494.

IL PROGRAMMA

Il Welcome Day inizierà alle 11:30 con i saluti del Rettore Fabio Rugge e del Sindaco Massimo Depaoli, successivamente interverranno la Prof.ssa Ilaria Poggiolini – delegato del Rettore per i Processi di internazionalizzazione e la Prof.ssa Maria Antonietta Confalonieri – coordinatore istituzionale per la mobilità internazionale. L’Università di Pavia celebra anche in questa occasione i 30 anni del programma Erasmus con la presentazione della “Carta della generazione Erasmus”. I rappresentanti dell’Associazione Erasmus (STEP-ESN Pavia), descriveranno il documento elaborato durante il Festival d’Europa dello scorso maggio a Firenze.
Porterà in aula la sua esperienza internazionale anche Gianni Iannelli, dottore di ricerca presso il Laboratorio di Telecomunicazioni e Telerilevamento del Dipartimento di Ingegneria industriale e dell’Informazione del nostro Ateneo. Iannelli è stato premiato lo scorso giugno con il Ninth Million Erasmus Participant Award: il riconoscimento del Parlamento Europeo a quei partecipanti al programma Erasmus che si sono particolarmente distinti per i risultati raggiunti nella loro carriera, anche grazie ai mesi di studio all’estero.

Nel pomeriggio, dalle 14:30, dopo il buffet nel Cortile delle Magnolie, gli studenti internazionali andranno in visita nei dipartimenti e incontreranno i docenti. STEP-ESN Pavia organizza in serata un aperitivo presso il locale Insomnia Lounge, la prima delle tante initiziative proposte dall’associazione studentesca nel corso di tutto l’anno.

AT

Social
Instagram
    Configuration error or no pictures...
follow