L’Università di Pavia capitale della canoa

Nel weekend il campus sportivo dell’Università di Pavia ospiterà una due giorni dedicata all’aggiornamento di allenatori e istruttori di canoa sulle più recenti innovazioni tecnologiche applicate nella disciplina stessa.

In primo piano ci sono gli strumenti per le analisi delle gare e le novità introdotte da una collaborazione nata con il CONI circa il trasferimento delle tecnologie Ferrari alle discipline olimpiche. Nella canoa, in particolare, sono stati studiati il fenomeno della resistenza degli scafi e il comportamento delle imbarcazioni in rapporto alla forza delle pagaiate degli atleti. La ricerca ha portato alla progettazione di un nuovo timone più performante di quelli attuali, di tre nuove pagaie e di un apparato di trasmissione dei dati dell’atleta e di quelli dell’imbarcazione, tra cui velocità e posizione.

Al seminario organizzato nelle aule di Scienze motorie dal Centro studi ricerca e formazione della Federazione Italiana Canoa e Kayak – FICK, si parlerà inoltre della stagione sportiva e delle specialità di Velocità, Maratona, Paracanoa e Discesa.

Potrebbero interessarti