L’Europa scommette sui giovani e sui giovani imprenditori

News  |   13/05/2013  |     623

Il 9 maggio il Vicepresidente della Commissione Europea, Antonio Tajani, responsabile per l’Industria e l’Imprenditoria, ha presentato all’Università di Pavia il nuovo progetto “Erasums per giovani imprenditori” (foto).

«L’Europa ha bisogno dei suoi giovani, della loro voglia di fare, della loro creatività e soprattutto della voglia di mettersi in gioco – ha detto Tajani – L’Europa crede nei suoi giovani, ecco perchè questo progetto, vogliamo creare delle opportunità, incentivare lo scambio, così da far nascere nuove reti comunicative e collaborative».

“Erasmus per giovani imprenditori” è un progetto pilota finanziato dalla Commissione Europea che vuole aiutare i nuovi imprenditori ad acquisire capacità per gestire e sviluppare piccole e medie imprese, lavorando al fianco di imprenditori con esperienza. Lo scambio può avvenire in qualsiasi settore produttivo ed in qualsiasi dei 27 Stati membri dell’Ue, per un periodo da uno a sei mesi.

I nuovi imprenditori sono coloro che vogliono iniziare una nuova attività imprenditoriale o che l’hanno iniziata negli ultimi tre anni, e tutti coloro che hanno un progetto o un’idea concreta che vogliono trasmettere e condividere con altri imprenditori.

Dall’altro lato, l’imprenditore ospitante è una figura di successo, con una consolidata esperienza alle spalle, proprietario di un’azienda e disponibile a condividere la propria professionalità.

I vantaggi si creano entrambe le parti, il nuovo imprenditore ha la possibilità di sviluppare contatti internazionali, di rafforzare le proprie competenze ed acquisire capacità utili per la propria attività. L’imprenditore ospitante può usufruire di opportunità di cooperazione, può allargare la propria cerchia di contatti ed essere affiancato da un nuovo imprenditore serio e motivato, interessato a contribuire allo sviluppo della sua attività.

Tutte le informazioni sul sito erasmus-entrepreneurs.eu

IC

Social
Studi all’Università di Pavia e vuoi condurre un programma in radio? Sono aperti i casting 2020.