L’appello dei rettori lombardi: «ripartire dalle università»

«Non basta richiamare alla prudenza e al rispetto delle regole, ricordando che la pandemia non è affatto conclusa. Bisogna ribadire con forza quel che l’università ha rappresentato in questi mesi sul piano scientifico, formativo, sanitario ed etico. La sua funzione, a livello locale e nazionale diventerà ancora più importante per il futuro: è da tutte le nostre università che bisogna ripartire».

È l’appello sottoscritto dai rettori degli atenei lombardi, pubblicato ieri sulle pagine di Repubblica, in cui si sottolinea la necessità di un adeguato finanziamento al sistema formativo e di ricerca. «Siamo stati i primi a comprendere il pericolo – aggiungono – vorremmo essere tra i primi che vengono messi nella condizione di far rinascere le nostre comunità, basandoci sulla conoscenza scientifica e contribuendo a una rinnovata coesione sociale».

L’articolo è disponibile nella rassegna stampa di ateneo (4/3/2020) e su repubblica.it

Potrebbero interessarti