L’antifonario del 1100 scoperto alla Biblioteca Universitaria di Pavia

Video  |   25/07/2018  |     251

Alla Biblioteca Universitaria di Pavia, al primo piano della sede centrale dell’ateneo, è stato ritrovato un antico antifonario databile al 1100 e nascosto nella controguardia posteriore di un volume del Seicento. La pergamena manoscritta, una sorta di spartito, riporta in particolare le parti cantate di una liturgia. Il progetto di restauro originario che ha permesso questa scoperta fa parte dell’Art Bonus promosso dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali.

«Il ritrovamento di questo prezioso documento – ha dichiarato il Ministro Alberto Bonisoli – conferma quanto sia importante il lavoro di tutela e di ricerca nei confronti del patrimonio librario del Paese. Fondamentale si rivela anche la collaborazione con il mondo universitario e il suo sistema bibliotecario».

Social
2008-2018