La nuova squadra di governo dell’Università di Pavia, nomi e obiettivi strategici (video)

News  |   01/10/2019  |     3966

Inizia formalmente oggi, 1° ottobre 2019, il sessennio accademico guidato dal professor Frascesco Svelto. Questa mattina, nei saloni di Strada Nuova 65, il passaggio di consegne con il prof. Rugge e la presentazione alla stampa della nuova governance dell’Università di Pavia. L’organizzazione tra Prorettori e delegati sarà più articolata rispetto all’ultimo mandato, e quest’ultimi si occuperanno di tematiche di rilievo ma più circoscritte.

Innovazione, dinamismo e rapidità, ma anche fiducia, coesione e comunità sono le parole chiave per il rettorato di Francesco Svelto. Una proposta che punta a rafforzare didattica e ricerca e, insieme, sviluppare relazioni positive con il mondo del lavoro e rendere più diffusa e incisiva la presenza internazionale dell’Università di Pavia. 

LE NOVITÀ

Una delega è dedicata alla facilitazione amministrativa, un’altra al public engagement, sempre più importante per accrescere il legame tra università e società, e un’altra ancora alla ricerca in area medico-sanitaria. Le deleghe nell’ambito del Prorettorato all’internazionalizzazione sono assegnate per area geografica: Europa, Americhe, Far-East. Referenti specifici presidieranno anche il placement, i ranking, la valutazione, gli eventi e i percorsi culturali, la Terza Missione per la sede di Cremona.

NOMI E OBIETTIVI

All’indirizzo squadra-rettorato.unipv.it sono già disponibili l’organigramma e le schede con i profili degli otto Prorettori, ciascuna accompagnata da un documento che riporta le azioni prioritarie per i prossimi due anni. Dal garantire politiche inclusive degli studenti al contrasto degli abbandoni, dal rafforzamento dei dottorati e dei rapporti con le aziende, all’intesa e integrazione progettuale tra gli enti del territorio. La squadra è composta da 25 docenti di cui 11 donne e 14 uomini (foto). L’età media è di 51,3 anni.

«Lavoreremo, mettendoci tutte le nostre energie, per un Ateneo che continui a migliorare a beneficio delle nuove generazioni di studenti e dell’intera società», ha scritto il Rettore Svelto in una mail alla comunità accademica pavese venerdì scorso.

L’INCONTRO CON LA STAMPA

AT

 

[Aggiornato 2/10/2019 ore 15:05]