La Cina all’Università di Pavia (video)

marcopolo
Fino ad agosto 192 ragazzi cinesi studieranno all’Università di Pavia lingua e cultura italiana grazie ai programmi di scambio Marco Polo e Turandot.

Hanno tra i 18 e i 20 anni, arrivano da ogni parte della Cina e hanno già cominciato a seguire lezioni interattive di grammatica e fonetica, ma anche di storia, geografia, arte e musica. Rafforzeranno la conoscenza della nostra lingua dialogando con studenti italiani in conversazioni tandem. Un corso completo in preparazione dell’esame per la certificazione di lingua italiana B1.

Potrebbero interessarti