IUSS, le “Conversazioni al Caminetto”: Fisica e Filosofia

Eventi eccezionali come la scoperta del bosone di Higgs fanno nascere sempre più domande sulle capacità dell’uomo e della scienza di comprendere a fondo fenomeni complessi come le leggi dell’universo.

Questo tema sarà affrontato dal punto di vista, scientifico, grazie all’intervento del fisico Giorgo Goggi, e filosofico, con il contributo di Salvatore Veca nell’incontro organizzato oggi pomeriggio, alle ore 18 al Broletto (piazza Vittoria 15), nell’ambito del ciclo “Conversazioni al Caminetto” organizzato dalla Scuola Superiore Universitaria IUSS di Pavia.

Giorgio Goggi, che nella sua carriera ha diretto per sette anni la ricerca scientifica del Cern, proprio nel periodo in cui l’istituto otteneva un altro premio Nobel per la fisica con Carlo Rubbia, parlerà di come la scienza sia in grado di spiegare con leggi semplici fenomeni estremamente complessi come quelli celesti. Salvatore Veca, invece, si soffermerà sul significato di queste eccezionali scoperte che mettono sempre più l’uomo a confronto con i suoi limiti e quindi di fronte alla sua “incompletezza”. L’incontro sarà moderato da Andrea Moro, linguista e neuroscienziato dello IUSS di Pavia.

Potrebbero interessarti