Il futuro dell’America latina

america latina udu«L’America Latina si è affermata negli ultimi decenni come un grande laboratorio a cielo aperto, qui più che altrove i movimenti dal basso, ed in particolare le popolazioni indigene, sono stati i protagonisti di lotte epocali che hanno promosso un nuovo modello politico ed economico, in aperto contrasto con le dottrine neoliberiste dominanti nella regione fino agli anni ’90 del secolo scorso.

Come risultante di questo processo, vari partiti o coalizioni di sinistra sono riusciti ad ottenere il favore delle urne, dando vita a quel movimento che è stato nominato “Socialismo del XXI secolo”. Tuttavia in questo passaggio dalla dimensione “movimento” all’istituzionalizzazione delle istanze indigene sembra che qualcosa sia andato perso…»

Gli organizzatori del Coordinamento per il Diritto allo Studio introducono così la conferenza “America Latina: socialismo del XXI secolo e movimenti dal basso. Quali sfide per il futuro?” in programma per giovedì 13 marzo, alle ore 21.15 in aula Magna.

A dibattere di questi argomenti saranno due esperti di politica e storia latinoamericana: lo scrittore Aldo Zanchetta e il Prof. Gennaro Carotenuto – docente di Storia del giornalismo e dei nuovi media e di World History presso l’Università di Macerata.

L’iniziativa è realizzata con il contributo concesso dalla Commissione Permanente Studenti dell’Università di Pavia, nell’ambito del programma per la promozione delle attività culturali e ricreative degli studenti. Per info: coordinamentodirittoallostudio@gmail.com e www.coordinamento.com. Evento Facebook: link

Potrebbero interessarti