Il Festival di Emergency per ripensare il mondo senza conflitti

News  |   08/05/2017  |     353

Al via stasera il primo Festival universitario contro la guerra organizzato dagli studenti del Gruppo Emergency di Pavia. In programma fino giovedì 11 maggio una serie di incontri sul tema della guerra e delle sue conseguenze sociali, economiche, sanitarie.

L’apertura fissata alle ore 21, presso l’aula magna del Collegio Santa Caterina, sarà affidata a Cecilia Strada, Presidente dell’associazione che dal 1994 offre cure medico-chirurgiche gratuite e di elevata qualità alle vittime delle guerre, delle mine antiuomo e della povertà. Marterdì 9 (ore 18) ci si sposta al Collegio Cairoli per un’analisi giuridica dell’Articolo 11 della Costituzione e del reato di tortura. La sera (ore 21) si torna al Santa Caterina dove si parlerà invece di cure durante le maxi emergenze in zone di guerra.

Mercoledì 10, alle 18:00 al Cairoli, il tema sarà quello delle migrazioni. Alle 21:00 al Santa Caterina conferenza dal titolo “Diritto e Scienza: due alleati contro la guerra”. Il festival si conclude l’11 maggio con un approfondimento economico (ore 18 al Cairoli) e la proiezione del documentario “Storia di una pallottola” (ore 21 al Santa Caterina).

Social
Instagram