I collegi Maino e Cairoli vincono il titolo di “miglior festa dell’anno”

News  |   14/07/2016  |     1247

Due classifiche: una per i collegi che hanno organizzato la tradizionale festa di fine anno all’interno delle proprie mura, e un’altra, invece, per quelli che si sono spostati in una discoteca o in una piscina di Pavia.

E’ la popolare pagina Facebook “Spotted: Unipv” ad aver indetto il premio per decretare la miglior festa del 2016. Il riconoscimento giunto alla sua quarta edizione che intende, scrivono gli organizzatori, rendere «omaggio a tutti i collegiali che si sono sbattuti per offrici spettacolo e divertimento».

La medaglia d’oro nella categoria indoor va (anche quest’anno) al Cairoli: «Lo storico collegio azzecca in pieno il tema della festa organizzando una serata superlussuosa tra le proprie mura. La classe si riconosce subito, un servizio dinner che difficilmente avrà eguali alle feste collegiali e una linea di cocktail insuperabili» si legge nella motivazione. Nella stessa classifica seguono al secondo posto il Ghislieri, al terzo il Volta.

Fa il bis anche il Collegio Giasone del Maino con il suo party a tema “Alice nel Paese delle Meraviglie” organizzato al Lido Po. E la recensione è chiara: «Il collegio vincitore del Premio Spotted 2015 quest’anno ha fatto una cosa difficilissima, ovvero fare una festa ancora più bella rispetto a quella dello scorso anno». Sul podio anche il Fraccaro, medaglia di bronzo al Castiglioni.

Con un calcolo dei punteggi quasi scientifico, la graduatoria finale è stata determinata per il 20% dalle interazioni delle foto pubblicate durante la stagione, per il 30% dal numero di like ricevuti sempre su Facebook, e per il 50% dal giudizio di un’apposita giuria di qualità composta da 21 studenti. Le premiazioni si terranno a settembre.

 

[Foto da facebook.com/partymaino]

Social
Instagram