Gauguin in mostra da fine gennaio al Castello

Dopo il ciclo di mostre dedicate all’Impressionismo, che ha portato a Pavia celebri nomi come Renoir, Monet e Pissarro, le Scuderie del Castello Visconteo presentano, dal 24 gennaio al 7 giugno 2015, “Dopo l’impressionismo. Gauguin e i Nabis”.

Obiettivo dell’esposizione è quello di indagare, attraverso lo sguardo acuto e profondo di Gauguin, un momento eccezionale della storia dell’arte: il passaggio dall’Impressionismo alla modernità; un periodo spesso trascurato, ambiguo e sfumato, definito con il termine fin troppo generico di “post-impressionismo”.

Il percorso si aprirà con una selezione di opere chiave di Maestri dell’Impressionismo come Degas, Renoir e Sisley per poi approfondire la tecnica innovativa di Paul Gauguin e di tutto il filone post-impressionista con una serie di lavori dei suoi maggiori esponenti tra i quali Paul Signac e Pierre Bonnard, e per terminare con opere di Henri Matisse e Maurice de Vlaminck, scelte per suggerire l’apertura verso le nuove tendenze di inizio Novecento.

Tutte le info su: scuderiepavia.com

[Sopra: Paul Gauguin “The Tahitienne” – Fondation Bemberg, Tolosa]
Potrebbero interessarti