Fabrizio Gifuni venerdì al Broletto (annullato)

gifuni paviaNuovo appuntamento per le “Conversazioni pavesi” venerdì 11 aprile, alle ore 18 nella Sala Conferenze del Broletto, con uno tra i più geniali e poliedrici attori del panorama attuale: Fabrizio Gifuni.

Dal parricida de “Il sole negli occhi” di Andrea Porporati allo scrittore attraversato da una forte crisi depressiva de “L’inverno” di Nina Di Majo; dal borghese nell’accezione migliore del termine de “La Meglio Gioventù” di Marco Tullio Giordana al ricco e senza scrupoli de “Il capitale umano” di Paolo Virzì: Gifuni ha sempre scelto e interpretato ruoli scomodi e complessi, come quello di Franco Basaglia nella miniserie tv “C’era una volta la Città dei matti”, in cui si racconta la rivoluzione dello psichiatra che, sotto la sua direzione a Gorizia e poi a Trieste, pone fine al processo di detenzione dei malati promuovendo il loro inserimento nella vita sociale.

Franco Basaglia diventa il trait d’union della Conversazione pavese, che vedrà l’attore romano dialogare con Peppe Dell’Acqua, psichiatra e scrittore (tra i quattro vinicitori della 39ma edizione del Premio Nonino), collaboratore di Basaglia (nella lunga e perigliosa battaglia che ha portato, prima alla trasformazione e quindi alla chiusura degli ospedali psichiatrici) e per diciassette anni Direttore DSM di Trieste.

Ingresso libero fino ad esaurimento posti.

Potrebbero interessarti