Elezioni europee e amministrative, sconti e agevolazioni per i “fuori sede”

News  |   20/05/2019  |     400

Domenica 26 maggio, dalle 7:00 alle 23:00, si vota per il rinnovo dei 76 deputati italiani al Parlamento Europeo, e in oltre 3800 comuni della penisola si rinnovano i sindaci e i consigli comunali. Ecco le agevolazioni tariffarie per treni, aerei, traghetti e autostrade in favore dei “fuori sede” che si recheranno a votare nel proprio comune di iscrizione elettorale.

TRENI

Trenitalia rilascia biglietti nominativi di andata e ritorno, con la riduzione del 60% sulle tariffe regionali, e regionali con applicazione sovra regionale, e del 70% sul prezzo base per tutti i treni del servizio nazionale (Alta Velocità Frecciarossa e Frecciargento, Frecciabianca, Intercity, Intercity notte) e per il servizio cuccette. Le riduzioni sono applicabili per la 2ª classe e per il livello di servizio Standard. Italo-NTV offre uno sconto pari al 60%. L’agevolazione si applica esclusivamente ai biglietti di andata e ritorno acquistati per viaggiare in ambiente Smart e Comfort, con le offerte Flex ed Economy. Trenord prevede una riduzione del 60% (ai soli viaggi effettuati a tariffa regionale e in 2ª classe).​​​ Tariffe speciali anche per gli Eurocity Svizzera-Italia.

AEREO

Alitalia applica uno sconto di 40 euro sul biglietto aereo di andata e ritorno, se di costo complessivo superiore, escluse tasse e supplementi.

AUTO E BUS

L’Associazione italiana società concessionarie autostrade e trafori (Aiscat) informa che, per gli elettori italiani residenti all’estero, le concessionarie autostradali applicheranno l’esenzione dal pagamento del pedaggio su tutta la rete nazionale, con esclusione delle autostrade controllate con sistema di esazione di tipo “aperto”.​ La compagnia Flixbus mette a disposizione un voucher gratuito per una tratta.

VIA MARE

Le navi Tirrenia e Moby della Compagnia Italiana di Navigazione applicano la riduzione del 60% sul costo del biglietto con tariffa ordinaria. Analoga direttiva per la società Caronte in Sicilia e isole minori.

 

[In alto: la campagna stavoltavoto.eu]