Due ricercatori unipv in missione nell’Atlantico per scoprire come si muovono i continenti

Sono partiti lo scorso 25 ottobre e navigheranno nell’Oceano Atlantico per tutto il mese di novembre, in una zona leggermente a nord dell’Equatore, la cosiddetta Doldrum Fracture Zone, a metà strada tra Capo Verde e le coste settentrionali del Brasile. Alessio Sanfilippo e Camilla Sani, ricercatore e dottoranda presso il Dipartimento di Scienze della Terra e dell’Ambiente dell’Università di Pavia, stanno infatti conducendo una spedizione oceanografica che mira a comprendere meglio i movimenti del continente africano e di quello sudamericano. A bordo della nave russa ‘Akademik Nikolay Strakhov’ insieme ad altri due scienziati italiani, Carlotta Ferrando (CNRS Nancy) e Filippo Muccini (INGV), raccoglieranno campioni di roccia dal fondale che andranno a costituire il tema di un dottorato in cotutela con l’Università di Münster, in Germania, e la sede ISMAR-CNR di Bologna. Il ritorno della Ak. N. Strakhov è atteso per il 1° dicembre a Capo Verde.

[Immagine da marinetraffic.com]