Dall’intelligenza artificiale ai vaccini. Le conferenze di dicembre

Eventi  |   05/12/2016  |     403

Mercati & finanza

Martedì 6, giovedì 15 e lunedì 19 dicembre, al Collegio Fraccaro (Piazza Leonardo da Vinci), si tengono tre incontri serali dedicati all’influenza esercitata sull’economia dai nuovi strumenti digitali: dalla moneta virtuale Bitcoin, che permette di effettuare transazioni senza l’intermediazione di una banca, alla nuova generazione di consulenti finanziari su web per la gestione del portafoglio, i Robo-advisor (link).

Via Francigena

Da venerdì 9 a domenica 11 dicembre, presso la Sala conferenze del Broletto (Piazza Vittoria) e in altre location della città, si tiene la quinta edizione di “Crossroads of Europe”. In programma ci sono una serie di incontri di approfondimento e di appuntamenti culturali sul tema della candidatura a Patrimonio UNESCO della Via Francigena: la via di pellegrinaggio che collegava Canterbury a Roma, e che attraversa gran parte del territorio pavese (link).

Intelligenza artificiale

I più recenti sviluppi dell’intelligenza artificiale, dalle principali applicazioni nel campo dell’ingegneria e della medicina, alle prospettive dei sistemi autonomi sotto il profilo etico e giuridico. Sono i temi degli incontri organizzati lunedì 12 e martedì 13 dicembre, alle 18:15 presso l’Aula di Disegno dell’Università di Pavia, con docenti e ricercatori (link).

Vaccini

Giovedì 15 dicembre, alle ore 21 presso l’Aula Magna dell’Università di Pavia, si tiene la seconda conferenza dal titolo “Vaccini: informarsi oggi per non ignorare domani”. Obiettivo dell’iniziativa approfondire e fare chiarezza con medici, esperti virologi e immunologi, circa le tematiche riguardanti le vaccinazioni obbligatorie (link).

Arte e Medio Oriente

Le raffigurazioni delle città antiche, Roma, Alessandria e Costantinopoli, viste dall’occhio arabo. E’ il tema dell’incontro in programma giovedì 15 dicembre, alle 17.30 presso l’Aula Goldoniana del Collegio Ghislieri di Pavia (Piazza Ghislieri 5). La lezione sarà tenuta da Marco Di Branco, storico e ricercatore presso l’Istituto Storico Germanico di Roma.

 

In aggiornamento

Social
Instagram