Coronavirus, ecco l’app di Regione Lombardia per mappare i contagi

Si chiama ‘CercaCovid’ ed è la nuova funzione dell’app AllertaLom presidiata dalla Protezione civile regionale (scarica). Il progetto presentato ieri dal vicepresidente della Lombardia Fabrizio Sala si traduce in un questionario anonimo in cui viene chiesto ai cittadini se si avvertono sintomi o no, se si hanno avuto contatti con persone positive al Covid19, patologie pregresse, comune di residenza e di lavoro, e altri particolari.

Tutte queste informazioni – ognuno può aggiornare la propria scheda quotidianamente – saranno trasmesse agli epidemiologi «per trarre una mappa del rischio di contagio che, anche grazie all’incrocio con altre banche dati, permetterà agli esperti di sviluppare modelli previsionali». All’implementazione di questo “triage a distanza” hanno collaborato l’infettivologo Raffaele Bruno e il virologo Fausto Baldanti del Policlinico San Matteo e dell’Università di Pavia. «Occorre raggiungere il maggior numero di partecipanti affinché il progetto funzioni» ha aggiunto Sala (scarica l’app).

Potrebbero interessarti