Coronavirus, all’Università di Pavia la didattica non si ferma. E-learning e podcast dal 2 marzo

Per assicurare la continuità della didattica finché non sarà possibile tornare fisicamente in aula, il Rettore Francesco Svelto ha comunicato a tutti gli studenti che i vari Corsi di Laurea offriranno il maggior numero possibile di lezioni a distanza, che potranno essere fruite dagli iscritti tramite la piattaforma di e-learning di Ateneo, “Kiro“.

Il piano anticipato alla comunità accademica nelle scorse ore prenderà ufficialmente il via lunedì 2 marzo poiché le ultime disposizioni hanno esteso di altri sette giorni le misure cautelative (fino al 7 marzo), tra cui appunto la sospensione della frequenza ai corsi universitari.

Le lezioni registrate consisteranno generalmente in podcast (solo audio, videolezioni o PowerPoint commentati) che verranno caricati dal docente in un momento il più possibile vicino a quello previsto da calendario. Tutti i contenuti resteranno poi stabilmente online a disposizione degli studenti che potranno avvalersi del forum integrato per dialogare con i prof.

Una modalità a distanza, per esempio attraverso Skype, sarà utilizzata anche per gli esami orali (sempre con iscrizione su Esse3) e per le lauree, che avverranno, confermando quanto già comunicato, una settimana dopo la data inizialmente prevista, salvo diversa indicazione del docente o dei responsabili del Corso di Laurea. I test scritti sono invece tutti rimandati a data da destinarsi.

Potrebbero interessarti