Competizione di finanza, in gara cinque studenti dell’Università di Pavia

News  |   12/02/2019  |     555

Mattia Bianco, Marco Gurnari, Murat Turan, Chiara Regis e Luca De Nuzzo, tutti iscritti alla magistrale in “Economics, Finance and International Integration”, MEFI, dell’Università di Pavia, parteciperanno a fine mese alla CFA Research Challenge 2019. Si tratta di una competizione internazionale durante la quale i team di una selezione di atenei di tutto il mondo (solo 8 quelli italiani) sono impegnati ad analizzare una società quotata in borsa. Il caso di studio di quest’anno è Interpump, uno dei principali gruppi industriali operante nel settore dell’oleodinamica, fondato nel 1977 in provincia di Reggio Emilia e presente sul listino di Piazza Affari dal ’96.

Partendo da una sessione di confronto con il management dell’azienda, gli studenti dovranno redigere un report di Initial Coverage e presentare il proprio lavoro in lingua inglese a due panel distinti di professionisti del settore finanziario, tra cui analisti, gestori di portafoglio e responsabili degli investimenti. La CFA Research Challenge – un’esperienza altamente formativa per i ragazzi stessi – si svolge in tre fasi distinte per area geografica. La squadra vincitrice della finale italiana, in programma il prossimo 28 febbraio a Milano, potrà accedere alla finale EMEA di Zurigo (10 e 11 aprile). L’ultima gara, quella a livello globale, si disputerà invece a New York il 25 aprile.

Per l’Università di Pavia non si tratta della prima partecipazione alla competizione: nel 2018 il team unipv era salito sul gradino più alto del podio in Italia grazie allo studio del marchio del lusso Moncler.

AT