Carceri e territorio: le forme di collaborazione

Un incontro per riflettere sull’impegno che la società civile, enti, associazioni e cooperative hanno espresso con le loro attività verso il carcere, e sul contributo che possono dare al rientro in società delle persone che vi sono state recluse. Da questa esigenza nasce la tavola rotonda in programma domani, giovedì 24 ottobre, dalle ore 15 nell’aula Grande di Scienze politiche.

Finalità dell’incontro sono la valorizzazione delle esperienze che i diversi organismi stanno realizzando con le strutture penitenziarie della provincia, l’individuazione di nuove forme di collaborazione e di azioni per il coinvolgimento di nuovi soggetti. Negli ultimi anni, presso le case circondariali di Pavia, Vigevano e Voghera, sono state realizzate attività culturali, formative, professionali e ricreative. All’esterno, sono stati implementati percorsi e stage finalizzati all’inserimento nel mondo del lavoro.

L’incontro è organizzato dal Dipartimento di Scienze Politiche e Sociali e dal Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università di Pavia, insieme all’Assessorato alle Politiche per la Coesione Sociale della Provincia di Pavia in accordo con le case circondariali di Pavia, di Vigevano e di Voghera, con la collaborazione della cooperativa “Il Convoglio”, dell’Apolf, dell’Istituto di Istruzione Superiore “A. Volta”, della Caritas e del Centro Servizi Volontariato.

Potrebbero interessarti