Buon compleanno Kosmos! Il 1° anniversario del Museo di Storia naturale dell’Università di Pavia

«È sempre un buon segno quando si riescono a inaugurare opere che hanno a che fare con la cultura, che stimolano alla riflessione, al pensiero, allo scambio di idee su ciò che è l’uomo, la società, nel loro cammino verso il futuro». Con queste parole l’ex Rettore Fabio Rugge inaugurava ufficialmente il 19 settembre 2019 il nuovo Museo di Storia naturale dell’Università di Pavia, Kosmos.

A Palazzo Botta, nel cuore della città, le undici sale espositive ispirate al tema del viaggio e articolate in un moderno percorso attraverso la storia della scienza, hanno accolto nell’ultimo anno – peraltro segnato dall’emergenza Covid – più di 23mila visitatori. E Kosmos è stato anche il primo museo in assoluto di Pavia a riaprire dopo il lockdown lo scorso 19 maggio.

IL PROGRAMMA DEL WEEKEND

Si comincia sabato 19 settembre alle ore 18 con la visita guidata “Kosmos, storia di un progetto. L’idea, il concept e la scelta allestitiva del nuovo Museo di Storia Naturale dell’Università di Pavia”, condotta dal curatore Stefano Maretti con la partecipazione di studio MOMU, responsabile del progetto esecutivo. La sera, alle 21:00, nel giardino, indagini soniche e sperimentazioni musicali con il concerto dei Toy Tokyo, il duo formato da Marco Scipione, primo solista nella band di Mario Biondi, e da Simone Giorgi.

Domenica 20 settembre visita guidata con il direttore del Museo, il professor Giorgio Mellerio, per ripercorrere tutta la storia di Kosmos, dalle sue origini settecentesche fino ad oggi (in programma alle ore 16). Nel weekend previste anche specifiche attività per bambini e famiglie.

Info e biglietti su https://museokosmos.eu

Potrebbero interessarti