Big data e coronavirus, Prof. Denicolai dell’Università di Pavia nella task force della Presidenza del Consiglio

Stefano Denicolai, docente di Innovation Management al Dipartimento di Scienze economiche e aziendali dell’Università di Pavia, è uno dei settantaquattro esperti chiamati nella task force multidisciplinare istituita dal Ministro per l’Innovazione tecnologica e la Digitalizzazione Paola Pisano. Obiettivo: «individuare e valutare soluzioni tecnologiche data driven per supportare il Governo e gli altri pubblici decisori nella definizione di politiche di contenimento del contagio da Covid-19». 

Denicolai fa parte parte del gruppo di lavoro numero 4 e si occuperà in particolare di «metodi innovativi e modelli statistici sulla base dell’analisi di dati provenienti dal web (Facebook, Twitter, Google, Chatbot e altri sistemi AI-based, etc.), nonché all’analisi e studio di strumenti, metodi, e modelli per l’analisi del contagio virale e informativo e relativo impatto socio-economico attraverso tecniche di data e network science».

Gli esperti scelti da Ministero della Salute, ISS, OMS, Garante delle comunicazioni e Garante della privacy, si occuperanno inoltre di telemedicina, di intelligenza artificiale e dei profili giuridici della gestione dei dati connessa all’emergenza. Nella task force è presente anche Alessandro Caiani, attualmente ricercatore allo IUSS di Pavia e lecturer di economia politica al dipartimento di Palazzo San Felice.

AT

 

[Foto: © stock.adobe.com]

Potrebbero interessarti