Al Ghislieri la scienza spiegata in cucina

indiscienzaDall’assaggio del caffè ai segreti della pasticceria, dalla gastronomia vegetariana ai piatti molecolari.

E’ Indiscienza 2015, l’iniziativa degli studenti del Collegio Ghislieri in programma dal 16 al 23 marzo, per divulgare la fisica e la chimica da un punto di vista originale: quello “dietro ai fornelli”. Ogni giorno incontri e laboratori approfondiranno lo stretto legame che da sempre unisce la scienza e il cibo.

La rassegna si apre lunedì 16 marzo, alle ore 18 presso l’Aula Goldoniana del Collegio Ghislieri, con la bevanda più consumata al mondo: il caffè. Il 18 marzo si prosegue con un viaggio filosofico/culinario in pasticceria; la cucina molecolare e la cucina vegetariana saranno al centro dell’incontro di giovedì 19 con lo chef Pietro Leemann.
Venerdì 20 marzo si parlerà di disturbi alimentari; chiude il calendario, lunedì 23 marzo, “Integratori a base di estratti vegetali: alimenti o medicinali?”.

In programma a Indiscienza 2015 anche un laboratorio di biochimica che mostrerà la preparazione del tofu e le variegate tecniche utilizzate per la produzione del formaggio.

Per saperne di più: facebook.com/indiscienza

Potrebbero interessarti