A Pavia si studiano circuiti ottici per internet più veloce

Si chiama Fabulous e ha un’ambizione: realizzare nuovi dispositivi a basso costo che, tramite la fibra ottica, porteranno nelle case e negli uffici una connessione internet da 1 Gigabit al secondo, cioè circa 100 volte più veloce rispetto alle connessioni attuali. In pratica, televisione in alta definizione e sistemi audio‐video evoluti per comunicare tramite il PC o il telefono.
Grazie a questa nuova tecnologia si potrà favorire anche lo sviluppo della filosofia di accesso e immagazzinamento delle informazioni di tipo “cloud”, ossia la nuvola di dati personali o professionali a cui si può accedere dovunque ci si trovi.

Il finanziamento che arriverà ammonta a 558 mila € (sui circa 3 Milioni di Euro totali stanziati per il progetto nell’arco di 3 anni) e verrà impiegato per acquistare strumentazione scientifica e coprire i costi dei giovani ricercatori che collaboreranno al progetto. Il team del progetto comprende, oltre all’Università di Pavia, ST, l’Istituto Mario Boella di Torino (coordinatore globale del progetto), il Politecnico di Torino, France Telecom, CEA Leti e Alcatel‐Thales III‐V Labs, e l’istituto di ricerca Tyndall in Irlanda.

Potrebbero interessarti