2 dicembre, l’inaugurazione dell’Anno Accademico dell’Università di Pavia per la prima volta al Fraschini (iscrizioni aperte)

News  |   31/10/2019  |     476

Lunedì 2 dicembre l’Università di Pavia inaugura l’Anno Accademico 2019-2020, il 1195° dal Capitolare di Lotario e 659° dalla istituzione dello Studium Generale. Per la prima volta la sede della cerimonia del mattino sarà il Teatro Fraschini, una location scelta «per consentire una più estesa partecipazione» da parte di tutte le componenti della comunità – docenti, ricercatori, studenti e personale – ma anche alla cittadinanza. Ospite d’onore dell’evento sarà il prof. Gérard Mourou, Premio Nobel per la Fisica 2018.

L’inizio è fissato alle 10:30 con l’ingresso in sala del corteo accademico accompagnato dall’Orchestra del Dipartimento di Musicologia e Beni Culturali. Prenderà la parola per primo il Rettore Francesco Svelto, entrato formalmente in carica lo scorso 1° ottobre. Seguiranno l’intervento del Rappresentante degli Studenti Simone Agutoli e la Lectio magistralis del professor Mourou dal titolo “Towards Extreme Light”. Le nuove frontiere della medicina personalizzata saranno invece al centro della prolusione condotta dalla prof. Silvia Priori, Ordinario di Cardiologia presso il Dipartimento di Medicina molecolare.

Per partecipare alla cerimonia è comunque necessario registrarsi su: https://annoaccademico.eventbrite.it. I posti a sedere sono disponibili in platea, nei tre ordini di palchi e in galleria.

IL PROGRAMMA DEL POMERIGGIO

Alle ore 15 in aula Foscolo si terrà la consegna delle Medaglie Teresiane e di Benemerenza. Nella stessa aula, dalle 16:30, il Centro per la Storia dell’Università di Pavia presenta i nuovi volumi: «Per il bene dell’umanità sofrente». La chirurgia di Giovanni Alessandro Brambilla (1728-1800). di Maria Carla Garbarino, e Francesco Bono, L’«assai e scelta biblioteca» dei notai Visconti. Libri e cultura illuministica in una famiglia dell’élite lombarda. L’ingresso è libero.

IL CONCERTO IN AULA ‘400

L’Associazione Docenti e Ricercatori dell’Ateneo Ticinense e il Circolo Culturale dell’Università di Pavia promuovono il concerto “Fantasie dal Musical”. L’Orchestra Sinfonica di Sanremo, diretta dal M. Giancarlo De Lorenzo, esegue musiche di H. Mancini, A. Lloyd Webber, E. Morricone, G. Gershwin, L. Bernstein. L’appuntamento è per le ore 21 in aula del ‘400. L’ingresso è libero.